il falò della Vigilia
La Vigilia di Natale, prima della messa di mezzanotte nello spazio sottostante la piazza, gli Alpini bruciano un imponente falò.

l'accensione del falò
La tradizione, della cui origine si è persa traccia, vuole che serva per riscaldare la venuta di Gesù Bambino nella notte di Natale.

In origine il falò si svolgeva proprio a fianco della Chiesa, ma dopo l'asfaltatura della piazza fu spostato nella sua posizione attuale.

Un tempo il falò veniva preparato dai ragazzi che, già da San Martino, cominciavano raccogliere le fascine fatte con le stoppie del granoturco.